• en
  • it

Tharros e la penisola del Sinis – Giganti di Mont ‘e Prama a Cabras

Una giornata a Tharros nella penisola del Sinis, in un entroterra lontano dai circuiti turistici di massa

Durata

8-9 ore

Difficoltà

Media (non adatto a persone con disabilità motorie)

Caratteristiche

Scopriremo i tesori archeologici di Tharros ma anche le bellissime spiagge della penisola del Sinis.

Richiedi informazioni

Tharros è il sito archeologico simbolo della penisola del Sinis. L’area archeologica sorge attorno ad un’antica città fondata dai fenici che, come numerosi centri abitati sardi, fiorì e prosperò in epoca romana. Durante l’escursione camminerai tra le strade lastricate, le terme e le colonne che si stagliano candide nel cielo turchese.

Per tutta la giornata la nostra guida ti illustrerà le caratteristiche sorprendenti della penisola del Sinis, estrema propaggine della parte occidentale della Sardegna, un territorio ricchissimo dal punto di vista archeologico e naturalistico. Andremo alla scoperta della costa Ovest, una tra le più affascinanti della Sardegna, non invasa dal turismo di massa, quasi elitaria e schiva.

Ai piedi dell’area archeologica si trova una delle prime chiese della Sardegna, San Giovanni di Sinis, costruita nel VI d.C. secolo con forme bizantine, nei pressi di una delle spiagge più frequentate dagli abitanti della zona.

Sul finire della giornata ci recheremo nel Villaggio di San Salvatore, un minuscolo paesino, ormai abbandonato, che ogni anno è protagonista della “corsa degli scalzi“, una delle feste più seguite in Sardegna.

Nel cuore del villaggio, l’antica chiesetta dedicata a San Salvatore, che custodisce un ipogeo risalente al IV secolo e le colorate cumbessias (piccoli e semplici alloggi per i pellegrini), che circondano l’edificio di culto, sono state in passato location per alcuni film western girati nella zona.

Anche a Cabras, nel “Museo Giovanni Marongiu” potrai ammirare sei statue dei Giganti di Monte Prama: un guerriero, tre pugilatori, due arcieri. Il complesso museale è inoltre arricchito dalle tecnologie multimediali sviluppate dal CRS4: non solo vedrai i Giganti di Monte Prama a grandezza naturale ma anche attraverso una visualizzazione particolareggiata grazie a un totem touch screen che renderà l’esperienza ancora più incredibile. La visita al museo è facoltativa rispetto al tour e ha un prezzo a parte.

(N.B. il sito archeologico di Tharros non è accessibile per chi ha disabilità motorie).

Richiedi informazioni!