• en
  • de
  • it

Carloforte e l’Isola di San Pietro

Carloforte e l’isola di san Pietro: un’enclave ligure nel mare di Sardegna

Durata

9-10 ore

Difficoltà

Bassa

Caratteristiche

Per chi desidera esplorare le splendide calette dal mare cristallino, circondati dalla macchia mediterranea, e scoprire le tradizioni del rinomato borgo di Carloforte.

Richiedi informazioni

C’è un angolo ligure nel cuore della Sardegna: è Carloforte, la cittadina dell’Isola di San Pietro, dove giovani e anziani parlano ancora il tabarkino, una variante del dialetto ligure originaria di Tabarka, nell’attuale Tunisia.

Il tour ti porterà alla scoperta del centro storico del borgo di Carloforte, tra le sue viuzze (i c.d. carruggi) e le casette colorate, dove il tempo si è davvero fermato.

Qui si gira solo a piedi o in bici e la vita di tutti i giorni si vive per strada: d’estate è abitudine dei Carlofortini chiacchierare seduti accanto alla porta di casa sempre aperta, pronti a scherzare con i turisti e a raccontare con orgoglio la storia dell’isola.

L’isola di San Pietro è stata, nei secoli, punto d’approdo per africani, genovesi e sardi che hanno forgiato il carattere unico di quest’isola e dei suoi abitanti. Ancora oggi Carloforte è l’emblema di una minoranza linguistica che conserva gelosamente lingua, cucina e tradizioni, senza cedere alle contaminazioni esterne.

Il tonno rosso è alla base della cucina e dell’economia di Carloforte: questo è il posto giusto dove assaggiare le specialità a base di tonno appena pescato, un sapore che difficilmente scorderai.

Carloforte è diventata famosa per le sue acque pescose, dove i banchi di tonni fanno rotta a giugno: chef di tutto il mondo si sfidano davanti a una giuria selezionata nella preparazione del tonno rosso. Da alcuni anni il Girotonno (link al sito) è diventato un evento di portata internazionale capace di portare di colpo la vita tranquilla di questo borgo di pescatori sotto le luci della ribalta.

Il tour ti farà scoprire alcune località nascoste dell’Isola di San Pietro: scogliere a picco sul mare, dove nidifica il raro Falco della Regina, e splendide calette dai fondali cristallini, circondati dal verde della fitta foresta mediterranea.

Richiedi informazioni!